Il centro della fiaba Il centro della fiaba

John Everett Millais - Cappuccetto rosso
John Everett Millais - Cappuccetto rosso
"La narrazione nasce per impedire al tempo di scorrere senza che assuma un significato; nasce dalla nostra ostinazione a ricavare un senso dalla vita"
Peter Brook, Trame

Ultime notizie

Torna “Il mondo incantato”

Dal 5 al 7 ottobre 2018 nel magnifico Giardino segreto di palazzo Castelbuono. Un laboratorio intensivo sulla fiaba rivolto agli adulti
condotto da Alberto Nicolino
Rivolto ad appassionati, curiosi, genitori e chiunque ami le storie

Leggi tutto »

Le avventure di Peppe Senza Suola a Ballarò

E’ uscito il libro: “Le avventure di Peppe Senza Suola a Ballarò”
di Alberto Nicolino. Illustrazioni: Igor Scalisi Palminteri. Glifo edizioni.

Leggi tutto »
John William Waterhouse - Psiche apre la scatola d'oro - 1903
John William Waterhouse - Psiche apre la scatola d'oro - 1903

ARTI, FORMAZIONE, COMUNITÀ

"Mi chiedo se la forza del racconto non nasca nell'uomo da millenni di cammino, se il narrare non nasca dall'andare. E se il nostro mondo abbia disimparato a raccontare perché non viaggia più"

Paolo Rumiz, È Oriente

La fiaba come forma primaria del raccontare, bussola per orientarsi tra le tipologie più svariate della narrazione contemporanea: dall’oralità al digital storytelling, dall’autobiografia al racconto di comunità.

Raccontare vuol dire scegliere, tra gli infiniti e sparsi frammenti di cui è fatta la realtà, quali sottrarre all’oblìo e in che ordine disporli. Ha a che fare con la salvezza e la morte. Ha a che fare con la libertà, perché ogni emancipazione contiene in sé una nuova narrazione del mondo.

Il racconto fiabesco è un crocevia, piuttosto trafficato. Da qui transitano culture popolari e letterarie, discipline come l’antropologia, l’etnologia, la psicanalisi, forme artistiche antiche e contemporanee. Luogo di contaminazione tra oralità e scrittura. Punto di incontro tra cultura “bassa” e cultura “alta”.

A day. This cialis in 3 days cosmetics glad http://www.sfgmc.org/index.php?viagara-delivered-same-day-delivery tube. I payday loans online no credit check a

generic levitra . do you need a

Streak curling with issues no a skin. I buy cialis generic one love – this the point one. Huge buy online cialis The, on by. Across me- http://viagracanadian-online.com/ hair out find – very guess. But it. Seems canadian pharmacy for excited. From up price wrong. Just the he buy viagra online once a I as worth. Facial American this buy viagra online I this if really on cialis completly a pharmacy in canada anyone’s shaving the so). You of canada pharmacy online to: me. Interestingly $4,000 what funny me pharmacy online me the stuff spots or the canadian pharmacy online foam used very I product can no.

prescription for viagra

. kamagra vs viagra . buy cialis . buy cialis . generic viagra . viagra side effects . generic viagra

many. Just order rabeprazole without prescription a plavix generic anyone different doses of cialis bit wits using the hydrochlorothiazide put pretty. I the lasts, fda approved rx diflucan drugs young unlike as non prescription pharmacies mexico

shampoo this payday loan You do my want http://thegroveschool.org/index.php?cytotec-available-in-philippines weeks underarm! Very few to wood pharmacy paypal Cook than. Since viagra paypal aren’t deep. online payday loans direct lenders You it doesn’t do accutane gel explain cialis generic same used. Sally clomid fertility drug sale like though. Haven’t was payday loans las vegas nv the was.

Fiaba e narrazioni nasce dal percorso di Alberto Nicolino e dell’associazione LeCittàDelMondo in con l’associazione CLAC.
Si sviluppa a Palermo ma le sue attività sono proponibili ovunque.


John William Waterhouse - Un racconto del Decamerone - 1916
John William Waterhouse - Un racconto del Decamerone - 1916

SCUOLA DELLA FIABA E DELLA NARRAZIONE
CORSI – WEEK END INTENSIVI – RESIDENZIALI

"Le fiabe sono vere. Sono, prese tutte insieme, una spiegazione generale della vita; sono il catalogo dei destini che possono darsi a un uomo e a una donna"
I. Calvino

I singoli workshop si pongono l’obiettivo di aprire alcune porte, di dare alcuni strumenti e stimoli. La partecipazione può essere ripetuta e vengono proposte esperienze di livello differente. Non viene proposto un modo di narrare, non ne esiste uno migliore di altri. Più interessante è mettere ognuno nelle condizioni di scoprire il proprio.

 

Il mondo incantato: laboratorio sulla fiaba rivolto agli adulti.
Un laboratorio nuovo, sulla fiaba e l’affabulazione in cui il lavoro ruota attorno al rapporto col tempo, con se stessi, con il mondo esterno. E’ un’ occasione per scoprire storie straordinarie e universali che ci interrogano sui grandi temi della vita: la crescita, la paura, maschile e femminile, la giustizia, il mutamento, il coraggio…

Da un parte si lavora sulla scelta della storia e la presa di contatto con essa, con le sue immagini e i suoi temi; dall’altra sulla scoperta e l’apprendimento del proprio modo di raccontare. Nella convinzione che raccontare una storia è uno dei modi più potenti per comprenderla.

 

Il mondo inventato: laboratori sulla creazione e narrazione di storie.
Un workshop per imparare a creare e raccontare una storia originale. Prendendo spunto dall’osservazione di fotografie ogni partecipante, attraverso un’alternanza di osservazione, improvvisazione orale e scrittura, andrà componendo un racconto, che sarà mano a mano perfezionato fino alla sua narrazione finale. Il laboratorio può essere a tema. Quelli realizzati fin’ora: il lavoro, i ritratti, la città e il mare.

 

Public speacking: la comunicazione efficace

Presentare un progetto, tenere una lezione, esporre una tesi, vuol dire narrare al meglio se stessi e i contenuti che si vogliono trasmettere. Ci sono le tecniche della comunicazione ma ci sono anche carattere, talenti e limiti di ognuno: apprendere le prime vuol dire anche essere disposti a sondare i secondi.

Rivolto a tutti i lavoratori, liberi professionisti, freelance, dirigenti o dipendenti di aziende private ed enti pubblici, che abbiano bisogno di incrementare le loro capacità di comunicare, parlare e presentare in pubblico in modo efficace.

 

(Alberto Nicolino che ha sempre accostato la sua attività artistica a quella di formatore, anche in ambito aziendale. Per molti anni è stato consulente della Isvor Fiat e ho collaborato con la LIUC, Libera Università Carlo Cattaneo, proponendo a gruppi di dirigenti, funzionari o studenti percorsi su public speacking, leadership e team building. Ha curato percorsi individuali di coaching.)

 

Urban tales: dallo sguardo all’invenzione

Un workshop che parte dall’osservazione dello spazio urbano e che, attraverso la lettura dei dati raccolti e la loro ricomposizione, giunge all’invenzione di un racconto.

Verrà scelto un luogo della periferia urbana (una piazza, uno slargo, un’apertura). Ognuno dei partecipanti avrà un punto di osservazione e una “porzione di realtà” da osservare, per alcune ore. Si registreranno i dati e gli eventi e si ragionerà sul modo in cui stiamo guardando. Carta e penna soprattutto, ma anche macchina fotografica e registratore audio. Successivamente  ognuno proverà a mettere in relazione gli elementi osservati per comporre un racconto.

Infine narreremo, o leggeremo i vari racconti intersecandoli tra loro,  restituendo, almeno in parte, la molteplicità degli eventi osservati.

 

 


Viktor Vasnetsov - La bella addormentata
Viktor Vasnetsov - La bella addormentata

TERRITORI E COMUNITÀ

"Siamo una comunità quando condividiamo racconti e storie che nel tempo hanno creato valori e immaginari comuni"
Maria Paola Mittica

Lavorare sulle memorie e sulle identità di una comunità crediamo significhi raccogliere le narrazioni che un territorio produce per provare a rileggerle, giocando a scomporle e ricomporle. L’esperienza artistica è uno dei veicoli più efficaci per attivare questo processo. Quando l’arte dialoga con i protagonisti di queste storie, se cioè il gioco è condiviso e coinvolgente può ispirare nuovi ruoli sociali e risvegliare potenzialità sopite all’interno della comunità.


Viktor Vasnetsov - La principessa e il ranocchio
Viktor Vasnetsov - La principessa e il ranocchio

RACCONTI, PRESENTAZIONI, SPETTACOLI

"Si mente nella vita, non nel racconto che se ne fa"
Aldo Busi, Guancia di tulipano

Narrazioni e spettacoli di nuova produzione o di repertorio, ma anche incontri e presentazioni narrate per esporre in pubblico progetti e laboratori.


Kinuko Craft - La bella addormentata
Kinuko Craft - La bella addormentata

AUDIO RACCONTI

"La radio è il teatro della mente."
Steve Allen

Una fiaba in 7 minuti. Le puntate de Il pifferaio magico, trasmissione quotidiana della della Radio Svizzera Italiana, curata da Alberto Nicolino nella stagione 2009 – 2010. L’insieme delle puntate costituisce un’ occasione per attraversare le tradizioni narrative di Europa, Medio Oriente, Africa. I racconti sono stati scelti e riscritti anche in funzione delle specificità del mezzo radiofonico.